Incipit

[Almamegretta, Nun te scurda’]

Questa canzone mi dà i brividi. Il video l’avevo visto la prima (e unica) volta al cinema Lumière a Bologna, non ricordo più quanti anni fa. Ero andato a vedere, L’odio di Kassovitz, e, prima dell’inizio del film, lo hanno proiettato.

Poi ha cominciato la voce fuori campo: “Questa è la storia di un uomo che cade da un palazzo di 50 piani. Mano a mano che cadendo passa da un piano all’altro, il tizio per farsi coraggio si ripete: “Fino a qui, tutto bene. Fino a qui, tutto bene. Fino a qui, tutto bene.” Il problema non è la caduta, ma l’atterraggio”.

Mi sembra un’immagine efficace…

Annunci



    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: