Soldatini, I (Augusto Minzolini)

Nell’editoriale di domenica scorsa su  Il fatto quotidiano (“Resistenza, siamo al completo”), Marco Travaglio notava una tendenza (notata anche sul Manifesto da Alessandro Robecchi, “Hurra! Arrivano i Faccisti”): ultimamente molti, che in questi anni hanno svolto la funzione di tappetini del potere, stanno esibendo gesti di indipendenza o addirittura di ribellione. Reale conversione o puro gesto di “pararsi il culo”?

Sarebbe il segno che il potere di Berlusconi sta lentamente decadendo, e che forse a breve scomparirà del tutto.

Non so se condividere l’ottimismo di Travaglio. Una cosa però è evidente: quando cadrà questo potere osceno, succederà la stessa cosa che successe una quindicina di anni fa, quando non trovavi un democristiano nemmeno a pagarlo (ne avevo già scritto qui).

E allora è il caso di avviare, per questo futuro (prossimo o no) di assenza di Berlusconi e dei berlusconiani, un piccolo “archivio” di chi, in questi anni, ha svolto al suo meglio la funzione di “utile idiota” (sto citando, ovviamente, l’espressione di Lenin, absit iniuria verbis).

Così forse, chissà, nel momento in cui occorrerà riciclarsi e saltare sul carro del nuovo vincitore, un po’ di vergogna, forse, la proveranno.

Comincio con uno dei peggiori: Augusto Minzolini, il direttore del TG1. Sulla sua opera di occultamento di notizie scomode e amplificazione di presunti meriti di Berlusconi è forse inutile soffermarsi.

Lo voglio ricordare con un editoriale scritto e pronunciato “in ginocchio”: un buon viatico per comprendere il problema di informazione che affligge il nostro Paese.

Annunci

  1. Giuro che non conoscevo questo Minzolini. Ho guardato questo video a bocca aperta, incredulo, sconcertato, annichilito.

  2. E allora cuccati la seconda puntata…

  3. Ecco, finalmente è arrivato: l’editoriale di Minzolini sulla manifestazione per la libertà di stampa. Buona visione, e tenete un sacchetto a portata di mano…

  4. GattoMur

    In attesa che su YouTube qualcuno lo metta, godiamocelo scritto, l’editoriale di oggi di Minzolini:
    http://www.corriere.it/politica/09_novembre_09/minzolini_diretta_tv_7c9dc0dc-cd68-11de-b7a9-00144f02aabc.shtml
    Pazzesco, pazzesco:

    L’onda di Tangentopoli e la stagione di Mani Pulite, ha rimarcato il direttore del Tg1, hanno cancellato «l’immunità dalla Costituzione. Questa operazione mediatica si è trasformata in un atto di sottomissione alla magistratura. Da allora i gruppi parlamentari sono affollati di magistrati e ci sono addirittura partiti fondati dai
    magistrati

    Ma questo qui, quando si guarda allo specchio, cosa pensa?

  5. Ombra della sera

    Se lo specchio non mente non dovrebbe vederci nulla, quando lui si guarda.

  6. GattoMur

    Il buon soldatino è sempre in prima linea:

  7. Pazzesco. Mai udito un editoriale più merdoso di questo. E pensare che io pago anche il canone, cioè do a mangiare a questo infame.

  8. La fenomenologia del servo:
    http://antefatto.ilcannocchiale.it/glamware/blogs/blog.aspx?id_blog=96578&id_blogdoc=2454542&yy=2010&mm=03&dd=12&title=cos%u00ec_berlusconi_ordino_chiudet
    Dedicato a chi, qualche tempo fa, definì Minzolini “uno che ha coraggio”: sì, il coraggio di essere servile fino in fondo…




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: