La poubelle cachée

rifiuti_palermo_emergenza1248434369

Due domande, molto semplici:

Se, come testimoniano molti lanci di agenzia, a Palermo, città amministrata da forze vicine all’attuale Governo nazionale, è in atto un’emergenza-rifiuti paragonabile a quella di qualche mese fa a Napoli, quando al governo del paese c’era qualcun altro, perché i giornali e i telegiornali non ne parlano?

Pongo un’altra domanda: ma se, come ha affermato una importante carica istituzionale (non un ubriacone allo Stammtisch), i mezzi di informazione sono per il 70% in mano a forze antigovernative, perché quaesta notizia non viene usata come un’arma politica?

Perché?

Annunci

  1. In un altro paese – quanti discorsi tocca iniziare così? – le prime pagine dei giornali sarebbero tutte, e da settimane, sulle 30 (o chi sa quante) navi cariche di chi sa quali rifiuti fatte affondare al largo delle nostre coste. Invece, in un modo o nell’altro, è sempre di quello là che tocca occuparci. Anche le altre notizie vengono valutate in base alla mera funzionalità a questa o quella parte, col risultato che, spesso e volentieri, cessano di esistere.

  2. Caro Gambero, non dimentichiamoci che NEL NOSTRO PAESE, qualche mese fa, tutte le prime pagine dei giornali e i servizi nei telegiornali si occupavano di questi argomenti.
    Ah, già: adesso è stato tutto risolto. Dimenticavo…

  3. Esattamente: la notizia esisteva in quanto a Lui funzionale. Adesso, i roghi di rifiuti e lo stoccaggio clandestino di scorie tossiche sono tipico folklore campano, oppure opera di qualche burlone su YouTube.

  4. GattoMur

    Oggi sul Corriere on line c’è un utile aggiornamento sulla questione dei rifiuti a Napoli.
    http://www.corriere.it/cronache/09_dicembre_29/rifiuti-napoli-due-anni-dopo_81016c18-f488-11de-a1b2-00144f02aabe.shtml

  5. angelo41

    Il problema, il grosso problema è nel DNA degli italiani. Un popolo, arruffone, scanzonato, geniale, anarchico, furbo e indipendente. Non ha il senso della comunità, nè quello di appartenenza.
    Non a caso Mussolini diceva: governare gli italiani non è difficile; è inutile.

  6. Mah, messo così mi sembra troppo apologetico del “popolo italiano”.

  7. angelo41

    Appunto!

  1. 1 La poubelle cachée, II (ovvero, che ogni tanto è bello sentirsi un po’ veggenti) « GattoMur’s Weblog

    […] [ qui il post vecchio ] […]




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: