The Sword of Damocles (per Gabriele)

Ci sono, nella nostra lingua, alcune espressioni che vogliono dire circa la stessa cosa: “trovarsi sotto la spada di Damocle”, “essere sotto schiaffo”.

Ecco, l’uso distorto del potere, politico e mediatico, che sta nelle mani delle persone più indegne, umanamente e politicamente, ci ha portati a questo: siamo tutti sotto la spada di Damocle, stiamo attenti a dire qualcosa di troppo, perché il filo che la regge potrebbe essere reciso…  Gli esempi recenti di Boffo e di Mesiano sono lì a testimoniarlo.

Ma non occorre andare poi tanto lontano, succede la stessa cosa anche vicino a noi: ovunque c’è una situazione di “precarietà”, c’è sempre qualcuno (un poveraccio, un pusillanime, un subumano, di solito) che cerca di sfruttarla a proprio favore (è il grande tema di Dogville di Lars von Trier).

(Sarà un caso, detto per inciso, che i numeri delle richieste delle regolarizzazioni delle cosiddette badanti siano stati così inferiori alle aspettative? E che ci sia qualcuno che preme per tenere clandestino, quindi ricattabile, chi con la sua presenza garantisce la continuazione della nostra economia?)

Io ho la fortuna di non essere precario, o di non avere “scheletri nell’armadio”, di non essere, in poche parole, “ricattabile”. La spada di Damocle (nemmeno quella del magnifico testo di Lou Reed, per mia fortuna) non mi pende sulla testa.

I see The Sword of Damocles
is right above your head
They’re trying a new treatment
to get you out of bed
But radiation kills both bad and good
it can not differentiate
So to cure you they must kill you
the Sword of Damocles hangs above your head

Now I have seen lots of people die
from car crashes or drugs
Last night on 33rd st.
I saw a kid get hit by a bus
But this drawn out torture over which part of you lives
is very hard to take
To cure you they must kill you
the Sword of Damocles above your head

That mix of morphine and dexedrine
we use it on the street
It kills the pain and keeps you up
your very soul to keep
But this guessing game has its own rules
the good don’t always win
And might makes right
the Sword of Damocles is hanging above your head

It seems everything’s done that must be done
from over here though things don’t seem fair
But there are things that we can’t know
maybe there’s something over there
Some other world that we don’t know about
I know you hate that mystic shit
It’s just another way of seeing
the Sword of Damocles above your head

Annunci



    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: