Prove di resurrezione del fascismo europeo

[ (C) photo by Maurizio Maule ]

Bene. Che vivessimo in uno Stato che definire “messo male” è, purtroppo, un eufemismo, era abbastanza chiaro, fin qui. Che il Governo in carica fosse una banda di briganti, incapaci e fedifraghi, era piuttosto evidente. Che poi, nella cultura diffusa, si tendesse al razzismo e alla nostalgia per periodi recenti della nostra storia nazionale, anche questo non era poi tanto nascosto.

Ma quando poi si legge che il presidente del consiglio (fonte qui) si è schierato con Sarkozy contro la Ue nella faccenda dell’espulsione dei Rom; quando si legge una dichiarazione come questa:

La signora Reding avrebbe fatto meglio a trattare la questione in privato con i dirigenti francesi  prima di esprimersi pubblicamente come ha fatto. Il problema dei rom non è specificamente francese. Riguarda tutti i Paesi dell’Europa. […] Bisogna inserire questo tema all’ordine del giorno del Consiglio dei capi di Stato e di governo europei in modo da parlarne tutti insieme per trovare una posizione comune. […] Speriamo che la convergenza italo-francese – afferma Berlusconi – aiuti a scuotere l’Europea e ad affrontare il problema.

Ecco, quando si leggono queste parole (“convergenza italo francese”: parla per te!), vien voglia di gridarlo.

Ricordo, così di sfuggita, che poco meno di cento anni fa le “convergenze” fra Italia e altri stati sono state trovate sul “problema” di altre minoranze, compresa quella degli zingari.

Annunci




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: