Pura razza padana

Leggete questo articolo, per favore.

Una delle cose che non ho mai capito è questa: perché la scuola è quell’ambito nel quale chiunque, anche il meno dotato intellettivamente, si sente in dovere di dare il suo parere? Che poi, nel caso specifico, questo è pure un ex insegnante (per fortuna si è dato alla politica, farà pur dei danni, ma forse minori, almeno), rende la cosa ancor più inquietante.

Annunci

  1. AHAHAHAHAHAHA!!!!! Per restare in tema: su un blog che ha compiuto un anno e tre salti della quaglia (nello stato metamorfico attuale, l’unico link nel blogroll è quello a Casa Pound, tra l’altro; come dire, dal leghismo a protofascismo il passo è davvero breve…) trovo una perla sulla scuola:

    scuole monopolizzate da troppa prosopopea di sinistra!

    AHAHAHAHAHA: ma che cazzo vuol dire? Boh… E comunque, direi che se le scuole sono monopolizzate da “quelli di sinistra” (mah: ma di che scuole sta parlando? boh…) sarà anche perché “quelli di destra” non sono capaci nemmeno di leggere una semplice scheda biografica su Wikipedia. Eh, sì, perché nello stesso commento trovo una perla ancora più bella:

    Luca Soffri figlio di Adriano Soffri e Daria Bignardi

    AHAHAHAHAHAHAHA. Luca SOFFRI. Figlio di Adriano SOFFRI. AHAHAHAHA. Eh, sì: c’è proprio da soffrire. Soprattutto quando poi si legge che tal “Luca Soffri” sarebbe addirittura “figlio di Daria Bignardi”. E qui non ci si contiene più dalle risate. AHAHAHAHAHAHAHA.
    [la fonte è qui, anche se, forse, tra un po’ il tutto sarà corretto: http://bragadin.wordpress.com/2010/10/24/1-anno-di-blog/#comment-2300%5D
    [qui, per eternare questo bellissimo momento, la schermata del commento sopra menzionato alle ore 22.00]

  2. Errare humanum est, perseverare diabolicum. O, se si preferisce il linguaggio padano, el tacòn l’è pezo del buso.
    E insomma, sono le ore 10.50 del giorno successivo, e Bragadin corregge così lo svarione:

    Luca Soffri figlio di Adriano Soffri e moglie di Daria Bignardi.

    Capito? Luca, che di cognome fa comunque SOFFRI, non è più “figlio di Daria Bignardi”, come sosteneva ieri, bensì, avete letto bene, “moglie di Daria Bignardi”.
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA!!!!!!
    Vi prego, correte a leggerlo prima che corregga ulteriormente (ma, chissà, a ogni correzione aumenta il divertimento, speriamo che corregga ancora molte volte, allora):
    http://bragadin.wordpress.com/2010/10/24/1-anno-di-blog/#comment-2300
    E per mostrare che il tutto non è il parto della mia fantasia malata, ecco qui la schermata.

  3. Ed ecco l’ultima, definitiva versione di Bragadin (schermata del solito commento, ormai alla terza revisione, presa alle ore 21 di oggi):

    Come potrete notare, è del tutto caduto il tentativo di genealogia di Luca Sofri, che ora è solamente citato come collaboratore di Serrachiani.
    Insomma, a ben vedere, pare che l’autore abbia rinunciato alla sua frase… per manifesta impossibilità a scriverla in forma corretta. Provo allora a svolgere un ruolo sociale e lo aiuto nella difficilissima impresa, se vuole può liberamente copincollare da questo commento e aggiungere la frase incriminata e tolta, e di cui si sente moltissimo la mancanza, nel suo commento:

    Luca Sofri [con una “f”], [virgola, è necessaria per delimitare l’apposizione] figlio di Adriano Sofri [con una “f”] e marito [perché no, signor Bragadin: Luca Sofri non potrebbe essere né “figlio” di una donna che, grossomodo, è sua coetanea; né tantomeno “moglie”, essendo egli “uomo” ] di Daria Bignardi

    Ecco, questa è la frase difficilissima da scrivere, e che è stata purtroppo sacrificata nel commento del mitico blog di Bragadin.




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: