Soldatini, XXV (Roberto Castelli)

«Bisogna respingere gli immigrati, ma non possiamo sparargli, almeno per ora»

E ricordiamoci che questo qui è stato pure ministro della giustizia del nostro povero Stato. E ora è viceministro e senatore. Tutto grazie a quella metà dell’Italia che non pagherà mai abbastanza per i vent’anni sciagurati che ci sta regalando.




    Lascia un commento

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...



%d blogger cliccano Mi Piace per questo: