Alto Adige, GattoMur se ne va: «Distrutto dal Pdl, vado con Scajola»

GattoMur con Silvio Berlusconi nella festa da lui stesso organizzata dopo una lite col premier [fonte qui]

«È finito l’amore che strappa i capelli, che forse ho vissuto univocamente. Come nelle storie infelici»

Il blogger contro tutti: «autoritari e violenti»

TRENTO – «Quattro anni di vessazioni, di ingiurie, di sevizie personali, croccantini scarsi e di pessima qualità… Sono distrutto, vado via».

GattoMur, di cosa parla? Affari personali?

«Ma no, affari di partito. Vado via dal Pdl, che in Alto Adige non mi appartiene più, e che pure nell’ombra ho contribuito a fondare tra mille difficoltà. Vado via perché è finito l’amore che strappa i capelli, che forse ho vissuto univocamente, come spesso accade nelle storie infelici».

GattoMur, 40 anni, segretamente iscritto al pdl e blogger, è triste. Altri tempi quelli in cui dal suo blog sparava bordate a salve sul pdl, con il preciso intento di rafforzarlo. L’idillio col suo partito oramai è finito.

E la colpa di chi è?

«Di tutti gli altri. E poi adesso questa storia dell’interrogazione parlamentare (vedi qui). Guardi, io avevo, nel recente congresso di rifondazione del Popolo della Libertà, chiarito tutto, esplicitato la mia strategia, messo a nudo il mio piano diabolico (vedi qui). Ma, evidentemente, c’è chi è troppo impegnato a stare in Parlamento e ai congressi di partito non viene; o, se ci viene, è troppo impegnato nelle partitelle di tressette che spopolano presso di noi. Poi mi ero impegnato come pochi per superare lo stallo creatosi prima delle elezioni comunali, presentanto due nuovi possibili candidati e organizzando le prime primarie virtuali del nostro partito (vedi qui). Ingrati, non ho altre parole. Gli correggevo pure gli errori di sintassi (vedi qui)…».

Ma ha cercato di dialogare, con quelli del pdl di Bolzano?

«Dialogare con chi? Con i gasparriani? Lei ha presente Gasparri? Beh, pensi allora cosa devono essere i gasparriani. E se sei gatto, tendono soltanto a darti qualche croccantino di pessima qualità e scacciarti da casa, con la scusa che, se sei gatto, devi andare in giro sui tetti».

Addirittura?

«Certo. Di me sono arrivati a dire cose indicibili. Che ero diseducativo, che usavo un linguaggio da osteria del porto. E certo, sei gatto? Allora non hai il bon ton, non conosci il Galateo».

Con Berlusconi ha parlato della situazione altoatesina?

«Ancora no, ma lui è informato di quello che sta accadendo. Solo che è troppo buono… Lascia fare… È un po’ gatto anche lui… Lui sa che io gli dico certe cose per il suo bene…Voglio di nuovo aumentare il consenso, che invece, a causa di un manipolo di notabili che sta guidando il partito a Roma, si sta erodendo».

Davvero non ha discusso con nessuno del Pdl, finora?

«Con la signora delle pulizie, che mi ha dato ragione e mi ha chiesto di portare pazienza. È chiaro che io, nell’ombra e segratemente, lavoro lo stesso per i ballottaggi: sempre seguendo la mia hidden agenda, che pochi, mi sembra, hanno letto con attenzione. Poi con la mia corrente (siamo letteralmente quattro gatti) andiamo via. Fondiamo un movimento, che sarà molto vicino alle posizioni di Scajola (che di uno appena ucciso dalle BR disse che “era solo un rompicoglioni”: finalmente qualcuno che non si fa problemi a parlare schietto) e sempre pro Berlusconi, ovviamente. Ma con i malintesi creatisi con i gasparriani ho chiuso».

Satana Fronda
22 maggio 2011

[Nota: a chi fosse sfuggito, questo post è la parodia di questo articolo]

Annunci

  1. Applausi. Questo sì che è uscirne con stile. Così come è vero che, ti avessero prestato un minimo di ascolto, non sarebbero mai giunti a coprirsi di ridicolo fino a certi livelli che ben conosciamo. Meglio così, per tanti versi. In gamba, Gatto!

  2. Gambero, secondo me l’hanno capito: oggi c’è addirittura qualcuno che dice che è disposto “a fare un passo indietro”.
    http://altoadige.gelocal.it/cronaca/2011/05/25/news/alto-adige-pdl-holzmann-pronto-a-fare-un-passo-indietro-4278583
    Secondo me la mia sfuriata è servita…




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: