Pubblicità progresso: aiutiamo i poveri! Senza se e senza ma

Holzmann mi ha accusato di essere diseducativo. E allora è arrivato per me e per il mio misero blog il momento del riscatto.

Sì, perché voglio finalmente dimostrare che questo spazio virtuale non è totalmente inutile, o peggio, come giustamente sostiene Holzmann nella sua intelligentissima interrogazione parlamentare (qui), diseducativo e nocivo.

Sì, perché è venuto il momento di rimboccarsi le maniche e fare qualcosa per chi è in difficoltà.

E allora, mi espongo in prima persona: c’è una persona in difficoltà. Ha dato molto, moltissimo alla collettività. Solo i posteri potranno dire quanto. È una delle menti più lucide in circolazione. E non merita di finire così, triste e solo, seduto su un tavolino raccattato chissà dove, aprendo una scatoletta di tonno e, quando va bene, una scatola di fagioli di Lamon. No, non è proprio giusto che chi ci ha dato tanto soffra così.

E allora io dico: aiutiamolo. Castelli ha bisogno di noi, di tutti noi. Sì, anche di te, hai letto bene. Noi siamo qui, satolli, a ruttare lo Champagne appena trangugiato con le ostriche. E lui lì, a mangiare il cibo per cani, a ravanare nel rusco, ad affidarsi alla carità umana.

No, non è giusto. Ma vi rendete conto? Come si può pensare di tirare avanti con nemmeno centocinquantamila euro all’anno? Ma si può? No, non si può proprio, non si arriva nemmeno al dieci del mese.

E allora forza: facciamo vedere ancora una volta che siamo un popolo dal cuore d’oro. Mettiamoci una mano sulla coscienza e una nel portafoglio. Aiutiamo il povero Castelli, che rischia di morire d’inedia. E dio sa che perdita enorme sarebbe per la nostra cultura.




    Lascia un commento

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...



%d blogger cliccano Mi Piace per questo: