I mangia a poco

Fino a poco fa, un senatore, con 5€, si gustava un bel piatto di spaghetti all’astice, preparato da uno chef stellato e servito da un cameriere in livrea.

Ma ora tutto è cambiato: al povero senatore gli chiedono tre volte tanto! Ma vi rendete conto? Ma vi sembra giusto?

No. E infatti, giustamente, ora i senatori preferiscono pranzi più frugali (qui). Pizzette, panzerotti e olive all’ascolana la fanno, ora, da padrone. Ecco, vedete che anche loro si stringono la cintura?

Pare, comunque, che un gruppo di senatori stia preparando una class action: chiederanno i danni alla collettività per il danno di salute loro arrecato. Giusto! Ben ci sta!




    Lascia un commento

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...



%d blogger cliccano Mi Piace per questo: