Non pagherete nulla; e se la pagherete, ve la caverete a buon prezzo!

 

Ancora una volta è evidente: le proteste di piazza, quelle in cui una generazione a cui sono stati scippati il presente e il futuro; quelle di chi fa sentire le proprie ragioni a una classe dirigente di incapaci, imbecilli, malviventi; di chi non accetta di continuare a faresi prendere in giro; vengono represse, letteralmente, nel sangue da chi dovrebbe essere al servizio della collettività, dei cittadini, e invece si conferma ancora una volta come strumento duttile nelle mani del potere.

Ora il ministro Cancellieri promette; promette inchieste, la verità, la giustizia. Ma abbiamo l’esempio di poco più di 10 anni fa, quando a Genova è stata sospesa la democrazia, con l’avallo dell’attuale presidente della Camera. Ci sono le prove, sono stati celebrati i processi; ma il risultato è un nulla di fatto.

Le bestie, le belve, i bastardi che infestano le forze di polizia continuano indisturbati a perpetrare violenze inaccettabili. Con la copertura dei mezzi di informazione di regime e della classe politica che ne è il mandante.

Mi chiedo: questo stronzo che colpisce alle spalle (vigliacco) un ragazzo; quegli altri che ne accerchiano uno a terra e lo riempiono di manganellate; e gli altri che, dalle finestre del Ministero di giustizia (!) lanciano sulla folla i lacrimogeni: questi stronzi, la pagheranno mai? O potranno indisturbati continuare a dare sfogo ai loro istinti peggiori?

E quegli altri bastardi, quelli che li comandano e approfittano di quella violenza, quelli la pagheranno mai?

Io non ci credo più. Per rovesciare lo slogan: Non pagheranno nulla, e se pagheranno la pagheranno a buon mercato. Purtroppo.


  1. Ovviamente il PdL, per bocca del suo segretario Alfano, prende le difese (a priori, per partito preso) delle forze dell’ordine. Ovviamente. L’unica consolazione è che loro, almeno, scompariranno al più presto.

  2. giancarlo

    ho motivo di sospettare che anche gli altri partiti siano della stessa opinione




Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger cliccano Mi Piace per questo: