Posts Tagged ‘criminali’

La storia è di quelle bruttissime, come lo sono tutte quelle dove c’è di mezzo la violenza, e soprattutto quella contro le donne: una ragazza di 16 viene stuprata a Torino, quartiere Le Vallette. La visitano all’ospedale, certificano la violenza. Lei dice che sono stati due nomadi rom. La notizia campeggia su tutte le testate online nel pomeriggio. Poi, poco fa, la smentita dell’interessata: non era vero, ha avuto un rapporto con un ragazzo e si è inventata tutto. Continua a leggere »

Annunci

“Scannate il maiale” ordinò ai suoi, prima di iniziare le trattative con i Caschi blu di Srebrenica. L’animale era stato trascinato apposta dalle montagne fin nel cortile vicino, e le urla riempirono tutta la valle. Ovviamente il porco era un avvertimento ai musulmani. “Voi circoncisi verrete dopo”, significava. Continua a leggere »

[Sonic Youth, Tom Violence]

A Milano un gruppo di giovani picchia un taxista e lo riduce in fin di vita. A Roma, nel metrò, un giovane sferra un pugno in faccia a una donna, che sta morendo (qui il video). A Napoli un raid punitivo in un ristorante, ripreso dalle telecamere (qui).

In comune c’è questo: i “violenti” sono tutti italiani. Nel caso di Roma, la vittima è rumena. Ovviamente non serve a nulla dirlo, non cambia nulla nella gravità del fatto o nella percezione che possiamo avere di questi episodi. Ma facciamo un piccolo esercizio: Continua a leggere »

[ (C) photo by Maurizio Maule ]

Bene. Che vivessimo in uno Stato che definire “messo male” è, purtroppo, un eufemismo, era abbastanza chiaro, fin qui. Che il Governo in carica fosse una banda di briganti, incapaci e fedifraghi, era piuttosto evidente. Che poi, nella cultura diffusa, si tendesse al razzismo e alla nostalgia per periodi recenti della nostra storia nazionale, anche questo non era poi tanto nascosto. Continua a leggere »

In memoria di Stefano Cucchi. In memoria di Federico Aldrovandi. In memoria di tutte le persone torturate a morte nelle carceri, in tutti i paesi del mondo.

Un branco di Poliziotti Toccabili attraversò il fiume Minachal, melmoso e gonfio per le piogge recenti, e si fece strada nella boscaglia bagnata, qualcuno con le tasche appesantite da tintinnanti manette. Continua a leggere »

Russians?

Srebrenica, 1995

In questi giorni spesso è nominato il massacro di Srebrenica, di cui Karadzic dovrà rispondere di fronte al Tribunale Penale Internazionale. Continua a leggere »

La notizia è ormai “vecchia” di 5 giorni, ma vale la pena ritornarci: l’ex leader dei serbi di Bosnia, Radovan Karadzic, è stato arrestato dai servizi segreti serbi dopo 13 anni di latitanza. Viveva in incognito a Belgrado. Sarà consegnato al Tribunale penale internazonale per l’ex Jugoslavia (Tpi), che l’ha incriminato per genocidio, crimini contro l’umanità e crimini di guerra durante il conflitto in Bosnia (1992-1995). È anche accusato di avere ordinato il massacro di Srebrenica, in cui sono morti ottomila musulmani. Continua a leggere »